Hyundai Construction Equipment Europe inaugura ufficialmente la nuova sede centrale europea di Tessenderlo in Belgio

L'evento è stato presenziato dai responsabili della gestione della sede centrale sudcoreana, dai rappresentanti del governo nazionale e regionale, dalla rete di concessionari europei, dalla stampa nazionale e internazionale e dal personale Hyundai

Il messaggio chiave durante la cerimonia di apertura è stato molto chiaro: "Nuova azienda, nuova sede, nuova visione". Dopo che la Hyundai Construction Equipment è diventata un'unità aziendale indipendente dal 1° aprile 2017, l'apertura della nuova sede europea in Tessenderlo segna un altro passo importante verso l'obiettivo comune di essere tra i cinque produttori leader del mercato globale delle macchine da costruzione entro il 2023.
Il nuovo complesso comprende un edificio per uffici di tre piani di 5.400 metri quadri, un magazzino per i componenti di 13.000 metri quadri, un centro di formazione Hyundai, una sala eventi e uno showroom. I lavori di costruzione rappresentano un investimento pari a 30 milioni di euro.
Sul nuovo sito avente una superficie di 81.000 metri quadri la capacità di stoccare i componenti delle macchine verrà raddoppiata. I clienti verranno accolti nei nuovi locali e la rete di concessionari Hyundai potrà usufruire di una formazione tecnica e commerciale di prima qualità.
Infrabo, nota società belga di architettura e design con una vasta esperienza nel settore del commercio interaziendale, ha progettato i nuovi locali. Cordeel, un appaltatore generale, ha costruito l'intero edificio.
Alain Worp, amministratore delegato della Hyundai Construction Equipment Europe, ha detto, "La nuova struttura costituisce un eccellente passo in avanti verso la nostra divisione europea. Dopo essere diventata un'unità aziendale indipendente all'inizio di quest'anno, il cambio di marchio della società e la definizione della nostra visione globale del 2023, questa nuova sede europea è una chiara indicazione che le cose si stanno muovendo velocemente all'interno della Hyundai Construction Equipment. È anche un chiaro segnale al mercato della nostra presenza... e che siamo qui per rimanerci alla grande. Per me questo è solo l'inizio del nostro successo verso il futuro."

 

Share