Il nuovo DAT WideLog

Dalla ricerca DAT instruments un nuovo datalogger con monitor touch screen da 18,5 pollici. Versatile, resistente, espandibile, ideale per qualsiasi tecnologia, facile da usare e decisamente bello

Autentico punto di svolta per la Ricerca e Sviluppo DAT instruments, il nuovo datalogger progettato e realizzato dalla società varesina è nato dall'ascolto dei clienti. Il progetto DAT WideLog è scaturito dalla specifica richiesta di un cantiere di perforazione orizzontale in cui si è manifestata la necessità di registrare molteplici parametri e visualizzarli contemporaneamente sul monitor. Da qui la creazione di un monitor Wide e di tantissime migliorie.

Un datalogger da record
La denominazione DAT WideLog identifica immediatamente la principale caratteristica del nuovo prodotto: un monitor touch screen da ben 18,5" (pari a 41x23 cm) che permette di mostrare in maniera chiara e dettagliata una notevole quantità di grafici, di valori numerici, di strumenti a lancetta e tutto quanto serve all'operatore per perforare o iniettare nella maniera più precisa possibile.
Come accennato si tratta di un datalogger completamente a colori e touch screen, caratteristiche che ne semplificano al massimo l'utilizzo. Il touch screen, come tutti i prodotti DAT instruments, pensato per il cantiere, è molto resistente e può essere utilizzato anche indossando i guanti. Allo stesso tempo il monitor enorme e la sua elevata definizione (è full HD) consentono di visualizzare moltissimi dati contemporaneamente, con i grafici che danno un'immediata percezione del valore massimo, medio e minimo, nonché del valore impostato a cui devono tendere tutti i parametri.
La memoria interna di generose dimensioni registra moltissimi dati ed è completamente allo stato solido, a tutto vantaggio della robustezza e della resistenza agli shock.
La trasmissione dei dati può avvenire tramite pen drive USB o via internet: il DAT WideLog è infatti dotato sia di porta Ethernet sia di antenna WiFi per il collegamento alla rete. Inoltre è possibile installare anche un modem 3G-4G. In fase operativa i dati vengono trasferiti a ogni singolo foro e quindi risultano disponibili praticamente in tempo reale anche in ufficio. La visualizzazione può avvenire su qualsiasi dispositivo: PC fissi, smartphone o tablet e i file sono compatibili con Microsoft Excel e OpenOffice Calc.

 

Bello e resistente

A queste caratteristiche di fondamentale importanza si deve aggiungere una vera e propria chicca: il datalogger DAT WideLog è esteticamente molto curato, beneficia infatti di un design moderno, sottile, che racchiude la tecnologia più evoluta. L'aspetto estetico non deve però trarre in inganno, come avviene per tutti i datalogger DAT instruments anche il nuovo DAT WideLog è molto resistente.

Il corpo, realizzato in acciaio inox (per la parte frontale) e in alluminio (per la zona posteriore), garantisce la massima resistenza meccanica e alle intemperie. Inoltre, beneficiando dell'esperienza internazionale di DAT instruments che vende i propri prodotti in tutto il mondo, il nuovo datalogger è predisposto per funzionare anche in presenza di salsedine, temperature elevate o estremamente fredde, sabbia, acqua e nelle più diverse condizioni atmosferiche e di ambiente di lavoro. I materiali utilizzati sono inossidabili e la tenuta all'acqua è garantita da opportune guarnizioni e connettori IP68.

Versatilità assoluta
Il nuovo DAT WideLog si trova a proprio agio in qualsiasi cantiere. È infatti possibile utilizzarlo in tutte le applicazioni in cui normalmente si doveva ricorrere a più datalogger: jet grouting, iniezioni di cemento, pali valvolati, trivellazioni, DAC test, CFA, deep mixing, soil mixing, vibroflottazione, diaframmi, idrofrese, prove Lugeon e Lefranc. A seconda della tecnologia impiegata sarà infatti sufficiente installare il set sensori adatto alla propria applicazione. E il gioco è fatto.
Inoltre, DAT WideLog non ha un numero di canali di ingresso limitato. I canali sono infatti espandibili tramite opportune schede di interfaccia, sempre prodotte da DAT instruments, che consentono di utilizzare il datalogger per registrare ulteriori parametri oltre a quelli standard. A puro titolo di esempio è possibile registrare il numero dei giri del motore, la temperatura dell'acqua e dell'olio, oppure altri parametri a scelta del cliente.
Lo strumento è anche configurabile da remoto e può essere supportato in teleassistenza da parte dei tecnici DAT instruments, per quanto riguarda le impostazioni, la manutenzione, o anche per la creazione di funzioni personalizzate.

Il mercato
Com'è facile intuire, il nuovo DAT WideLog è uno strumento di qualità elevatissima con infinite funzionalità. Al top della gamma DAT instruments, DAT WideLog permette di eseguire più operazioni diverse con un solo strumento. È quindi ideale per tutti i clienti che hanno la necessità di realizzare lavori con la massima precisione con i dati sempre e ovunque disponibili. I comandi e i menu touch screen sono molto intuitivi e velocizzano il lavoro dell'operatore sulla macchina, mentre i dati disponibili in tempo reale in ufficio rendono il lavoro più agevole agli impiegati, che possono presentare al Committente le rendicontazioni in tempi rapidissimi.
Per chi invece avesse minori esigenze DAT instruments propone gli economici JET DSP 100 e JET SDP, o il datalogger di fascia media JET 4000 AME.

Il programma di lancio
In occasione del lancio del nuovo strumento, DAT instruments sta mettendo in calendario diversi eventi presso la propria sede di Cairate (Va). Si tratta di una serie di veri e propri corsi di istruzione, completamente gratuiti, durante i quali i tecnici DAT instruments mostreranno le funzionalità, la semplicità e la robustezza del nuovo strumento. Al temine di ogni corso, a ogni partecipante verrà consegnato un certificato di partecipazione. Le date dei corsi di istruzione verranno pubblicate sui social network e tramite newsletter a chi si iscriverà sul sito www.datinstruments.com

 

 

Share