Laurea Magistrale in Petroleum and Mining Engineering

Politecnico di torino
Orientamento MINING ENGINEERING

Il percorso Mining del Corso di Laurea Magistrale in Petroleum and Mining Engineering è finalizzato alla formazione di un professionista dotato di una cultura multidisciplinare sugli aspetti scientifici e tecnici dell'ingegneria mineraria, in grado di esplorare il giacimento minerario, pianificare, progettare e gestire una cava, una miniera, gli impianti di trattamento del minerale, i sistemi e i processi per la gestione delle materie prime. Tali attività sono svolte in modo da ottimizzare le risorse economiche, salvaguardando l'ambiente e garantendo i principi della sicurezza delle lavorazioni e delle opere realizzate.
Di seguito sono riportati gli specifici profili professionali dell'orientamento MINING ENGINEERING:

- INGEGNERE PROSPETTORE DEI GIACIMENTI MINERARI
- INGEGNERE PROGETTISTA DELLE MINIERE E DELLE CAVE
- DIRETTORE DEI LAVORI MINERARI

Il laureato in Petroleum and MiningEngineering, Orientamento MiningEngineering, troverà occupazione in prevalenza all'interno delle compagnie minerarie, delle società di ingegneria e di servizio o degli enti che si occupano di gestione e regolamentazione del settore energetico e minerario.Potrà svolgere sia mansioni tecniche ed organizzative (progettazione di cave, miniere e impianti, gestione e controllo delle opere o dei processi) sia lavori sul campo (direzione di cave, miniere, impianti di trattamento dei minerali).
Il livello di cultura tecnica e scientifica acquisita nel corso di laurea consente anche l'approfondimento, in Università Internazionali, delle conoscenze apprese attraverso Master di II° livello o Corsi di Dottorato, per coloro che hanno forte vocazione per l'attività di ricerca.
Il percorso didattico prevede un primo anno in cui, prima di affrontare gli aspetti ingegneristici delle diverse discipline, vengono approfondite tutte le conoscenze scientifiche fondamentali. In quest'ottica durante il primo anno vengono trattate le proprietà chimico-fisiche delle rocce, le proprietà petrofisiche delle rocce mineralizzate, le nozioni fondamentali della geologia e della giacimentologia mineraria, il comportamento meccanico delle rocce, la teoria dell'analisi del rischio, l'ingegneria delle materie prime, le tecniche geofisiche per l'esplorazione del giacimento. In seguito vengono acquisite le competenze di analisi e rielaborazione quantitativa delle informazioni e dei dati, con finalità progettuali. Tali competenze vengono consolidate anche attraverso esercitazioni di calcolo mirate ad affrontare problemi di interesse applicativo.
Il secondo anno è specificatamente dedicato alla formazione tecnico-ingegneristica. Oltre all'apprendimento dei metodi di caratterizzazione e di definizione delle strategie di sviluppo dei giacimenti, secondo un approccio fortemente interdisciplinare, giocano un ruolo di fondamentale importanza le esercitazioni pratiche.
I corsi sono distribuiti su due semestri (primo semestre sul lato sinistro, secondo semestre sul lato destro). Ogni semestre comprende 14 settimane di lezione. Tra parentesi i crediti formativi di ogni corso. Un credito formativo corrisponde a 10 ore di lezione. Ogni due crediti formativi è previsto un modulo da 1,5 ore di lezione alla settimana (per esempio, per un corso da 6 crediti sono previsti tre moduli da 1,5 ore di lezione alla settimana, per un corso da 10 crediti cinque moduli alla settimana).
Totale dell'attività didattica per il corso di laurea: 120 crediti formativi.
I crediti liberi possono essere spesi per poter inserire un tirocinio professionalizzante da 6 crediti (150 ore) presso una compagnia mineraria o una società di ingegneria esterna italiana o estera.
La tesi può essere svolta presso una società esterna (compagnia mineraria, studio di ingegneria, ente pubblico di pianificazione e controllo delle attività minerarie).
I crediti liberi possono essere impiegati per poter inserire corsi a scelta presenti al Politecnico di Torino, anche in altri corsi di laurea, in modo da poter approfondire alcuni aspetti di proprio interesse.
Diverse borse di studio dell'importo di 1500 euro sono in fase di definizione e saranno disponibili per coloro che sceglieranno l'orientamento Mining del Corso di Laurea in Petroleum and Mining Engineering.

Ulteriori dettagli sui costi di iscrizione e sulle modalità di ottenere la riduzione delle tasse, possono essere ottenuti al seguente link: https://didattica.polito.it/guida/2017/it/33/32/tassa_e_contributo_di_iscrizione

 

L'articolo è stato pubblicato a pag 45 del n.627/2017 di Quarry and Construction...continua a leggere

 

 

 

Share