Bolzano Explo Bozen

Convegno: NOI TECHPARK - Via Alessandro Volta 13, Bolzano - il 7 Settembre 2018

Il convegno internazionale " Bolzano Explo Bozen" raccoglie in un unico evento le principali tematiche relative alla gestione e all'utilizzo degli esplosivi.
Questa edizione è dedicata ad alcuni dei grandi cantieri italiani, primo fra tutti la Galleria di Base del Brennero, e offre un focus specifico sulla Svizzera, con la Galleria del San Gottardo e l'impianto idroelettrico Lintda 1.500 MW.

Durante il convegno sarà inoltre organizzato uno spazio espositivo per le aziende e le società che operano nel campo degli esplosivi e degli scavi in roccia, al fine di creare valide opportunità di approfondimento per i partecipanti in più sarà allestita una proiezione video/for di interventi con esplosivi a cura del fotografo Andrea Botto.

Destinatari
Autorità, tecnici e imprese che operano in Italia, Austria, Svizzera e Germania.Obiettivo dell'evento è stimolare ed incentivare lo scambio di esperienze tra aziende ed enti dei Paesi citati.
Il convegno è organizzato da IDM Alto Adige in collaborazione con l'Ufficio Geologia della Provincia autonoma di Bolzano e con Geologico, impresa specializzata nella progettazione e gestione di scavi con esplosivi.

 

Informazioni

Evento in lingua tedesca e italiana con traduzione simultanea.

L'evento è gratuito.

Numero limitato di partecipanti.

Per compilare il modulo d'iscrizione clicca qui

 

PROGRAMMA

08.30 Registrazione partecipanti

09.00 Saluto
Sebastian Mayrgündter| IDM Alto Adige
Volkmar Mair | Ufficio Geologia e prove materiali
n.n. | SprengverbandAustria
n.n.| Sprengverband Svizzera

09.30 La costruzione della Galleria di Base del Brennero procede
Florian Unterlechner| Strabag
Giobbe Barovero| BBT

10.10 Il ruolo dell'esplosivo nella Galleria del San Gottardo
Gregori Clo| Société Suisse des Explosifs SA

10.30 Presentazione del nuovo Decreto sulle sostanze esplosive
Vincenzo Correggia | Ministero dello sviluppo economico

10.50 La centrale in caverna a Lint(CH) -700.000 m3 di scavo in roccia
ElmarSutter| Marti TunnelbauSpA
11.10Pausa caffè

11.40 Demolizione di un volume roccioso instabile di 1300 m•: intervento della protezione civile a Mori (TN)
Giacomo Nardin| Geologico.it

12.00 L'utilizzo dell'esplosivo Nonexe il cantiere per il restauro -Forte di Exilles (TO): un ascensore da 4500 m3 di roccia
Paolo Napoli e Impresa Zumaglini& Gallina

12.20 Presplitting, controllo della profilatura delle scarpate in roccia nelle aree estrattive
David Pallas| PravisaniSpA

12.40 Controllo degli abbattimenti in ambito estrattivo tramite elaborazioni 3D, supportate da droni
Davide Candreago| Sei EpcItalia Spa

13.00 Pranzo a buffet con specialità altoatesine

14.30 Monitoraggio vibrometricodella metropolitana di Roma 3
Stefano Moretti e Matteo Ruggeri | Imgsrl

14.50 Prime applicazioni delle cariche cave nella demolizione di strutture metalliche in Italia
Alberto Valt | PravisaniSpA
Beppe Zandonella| Tecnomine

15.10 Utilizzo di sistemi di taglio innovativi: la prima sega catenaria per rocce dure e dischi diamantati a forma emisferica
Tiziano Tondin| Tondinsrl

15.30 Utilizzo di droni per il distacco con esplosivi delle valanghe di neve
Marcello Pezzotti| SniperTechnology

15.50 Arte ed esplosivi. Quando la ricerca artistica incontra la tecnologia.
Andrea Botto| fotografoe artista

16.05 Discussionee saluto

 

 

Share