Jcb lancia il nuovo movimentatore telescopico 540-180 HiHiz

JCB lancia un nuovo movimentatore telescopico da 18 metri con la presentazione del modello 540-180 HiViz, ampliando in tal modo quella che è già la più grande gamma al mondo di movimentatori telescopici.
Il 540-180 offre maggiori prestazioni e capacità di sollevamento rispetto al suo "compagno di scuderia" da 17 metri, il 540-170, nonostante le sue dimensioni complessive siano ridotte del 20%. La sua presentazione porta a 30 il numero di modelli di movimentatori telescopici nella gamma.
Il 540-180 HiViz è stato appositamente realizzato per soddisfare le richieste delle società di noleggio e degli appaltatori, grazie a minori costi di gestione, tempi di ciclo più brevi e la migliore visibilità della sua categoria, con una migliore altezza di sollevamento e maggiore sbraccio in avanti. Con soli 2,35 m di larghezza e 6,26 m di lunghezza, è possibile caricare due macchine su un singolo autocarro a caricamento laterale o a pianale ribassato, con conseguente riduzione dei costi di trasporto.
Il nuovo movimentatore telescopico JCB 540-180 HiViz offre:
• un miglioramento del 5% dell'altezza di sollevamento
• uno sbraccio in avanti superiore del 10%
• il 50% in meno del punteggio di manutenibilità SAE
• una riduzione del 50% dei costi di esercizio sulle 1.000 ore
• tempi di ciclo più rapidi del 20%

Il movimentatore telescopico JCB 540-180 è l'ultimo arrivato nella gamma di movimentatori telescopici HiViz di JCB che vantano un'altezza di sollevamento di 17,5 m e uno sbraccio massimo in avanti di 13,5 m.
Questo rappresenta un aumento del 5% dell'altezza di lavoro rispetto all'attuale 540-170 con un carico di 2.500 kg alla massima altezza, oltre al 10% di aumento dello sbraccio in avanti. Con solo 11.330 kg di peso, tuttavia, il nuovo modello è del 7% più leggero del suo compagno, grazie a un braccio rinforzato a quattro stadi con azionamento a catena e una migliore costruzione del telaio.
Il design del braccio sincronizzato garantisce movimenti del braccio agevoli e precisi con estensioni e ritrazioni più rapide, con conseguente miglioramento dei tempi di ciclo complessivi. Un sistema idraulico intelligente rigenerativo sul comando a leva singola opzionale utilizza la forza di gravità per facilitare le operazioni di abbassamento e ritrazione, riducendo nel contempo l'energia richiesta per l'operazione. Il braccio con azionamento a catena, che utilizza un sistema innovativo per la regolazione della catena per ridurre la manutenzione necessaria, consente inoltre l'utilizzo di una pompa idraulica di minore capacità senza alcuna perdita di produttività. Anzi, il 540-180 offre una efficienza del 12% maggiore durante il posizionamento di un carico, garantendo la velocità senza compromettere in alcun modo le prestazioni o la sicurezza. Il movimentatore telescopico è dotato anche di punti di ancoraggio a livello del suolo per un trasporto più agevole.
Il movimentatore telescopico JCB 540-180 HiViz è alimentato dal motore diesel JCB EcoMAX conforme Tier 4 Final da 55 kW (74 CV), motore che non richiede filtro antiparticolato (DPF) o additivo (DEF), con conseguente riduzione dei costi di esercizio per il cliente.
Il motore funziona grazie a un cambio di JCB Powershift a quattro velocità con una velocità di traslazione massima di 29 km/h. L'intera trasmissione è stata progettata e costruita da JCB e questa integrazione verticale, insieme all'innovativo uso della potenza attraverso un impianto idraulico intelligente, garantiscono che il JCB 540-180 HiViz sia produttivo e efficiente e consenta un risparmio di carburante fino al 10%. Questa filosofia dell'unica fonte si estende alla manutenzione e alla fornitura dei componenti della macchina, garantendo la massima disponibilità per i clienti JCB, mentre la possibilità di ridurre le emissioni del motore permette alla macchina di essere rivenduta in tutto il mondo, aumentandone notevolmente il valore residuo.

La macchina sfrutta i vantaggi offerti da un punto di articolazione del braccio incredibilmente ribassato, con conseguente miglioramento del 20% della visibilità sopra il braccio stesso.
Il sistema idraulico di controllo con comandi multileva è comune a quello del diffuso modello 540-140 e garantisce un posizionamento preciso del carico e un'elevata controllabilità. Il servocomando elettrico a leva singola opzionale è leggero e facile da utilizzare, con un movimento del braccio minimo per un ridotto sforzo da parte dell'operatore. La macchina è dotata di un pulsante di rilascio della pressione idraulica all'interno della cabina, per lo sfiato del circuito idraulico e una più agevole sostituzione delle attrezzature.
Il design del motore del movimentatore telescopico JCB consente un facile accesso ai punti di manutenzione periodica, mentre il bocchettone per il riempimento del serbatoio diesel è incassato nella struttura della cabina per una maggiore protezione e accessibilità. Con il design del braccio che richiede una manutenzione minima, nessun filtro anti-particolato e intervalli di manutenzione ogni 500 ore, il 540-180 vanta il miglior punteggio di manutenibilità SAE della categoria e consente una riduzione dei costi di manutenzione del 50% rispetto a molti concorrenti per un periodo di esercizio di 1.000 ore. La macchina è inoltre dotata di serie del sistema telematico JCB LiveLink e di immobilizer.

 

Share