Più larga è la base, più solida è la costruzione

Niederstätter SpA, una delle più importanti realtà del settore della vendita e noleggio macchine e attrezzature per l'edilizia, ha inaugurato un nuovo Centro Clienti a Povegliano, in provincia di Treviso. Mission: allargare la propria presenza sul territorio, essere ancora più vicino ai clienti e fornire una consulenza sempre più approfondita puntando su tecnologia e Industria 4.0


E' un principio fisico elementare e scontato. Prendiamo ad esempio il tacco a spillo, must di seduzione femminile la cui altezza è inversamente proporzionale alla stabilità della calzatura e alla sicurezza dell'incedere, tutto il contrario di un tacco largo, maggiore è la base di appoggio maggiore è la sua stabilità. Il paragone con le scarpe da donna non è usato a caso ma viene naturale se si pensa che Niederstätter SpA, oggi una delle più importanti realtà nel settore della vendita e noleggio di macchine a attrezzature per l'edilizia, con sede in Alto Adige ma operativa in tutta Italia con divisioni al lavoro anche in Grecia, Austria e Germania, è stata fondata a metà anni '70 da una donna, anzi dal coraggio di una donna, Maria Niederstätter che, in un settore atavicamente a dominanza maschile, ha fatto della vendita di macchine eccellenti unite ad un servizio altrettanto eccellente il tratto distintivo di quella che oggi è Niederstätter SpA.
Azienda famigliare portata avanti da Maria, con la sorella Hildegard e il fratello Anton, oggi non solo si affaccia verso un fisiologico passaggio generazionale con Daniela e Manuel, figli di Anton, ormai chiamati a tenere le redini dell'azienda, ma si appresta ad espandersi e a rafforzare la propria presenza nel Triveneto grazie all'inaugurazione del nuovo Centro Clienti di Povegliano, in provincia di Treviso. Frutto dell'acquisizione della Mec.Edil, realtà del settore edile con cui Niederstätter collaborava già da anni, l'inaugurazione è stata anche l'occasione per esporre e far provare ai tanti visitatori accorsi, le macchine di ultima generazione commercializzate e noleggiate da Niederstätter, ad iniziare dalle gru e autogru Liebherr, passando per le pale gommate Kramer, i nastri Lissmac e i container CTX Containex.
Oltre a brand blasonati come quelli sopra citati, a far la vera differenza in casa Niederstätter è il servizio eccellente da sempre fornito dall'azienda bolzanina fatto di consigli alla clientela e di consulenza specializzata a livello globale che, se prima spaziava dalla progettazione dei cantieri al disbrigo delle formalità organizzative, dalle istruzioni per l'uso delle attrezzature all'organizzazione ed esecuzione del trasporto e montaggio fino all'effettuazione delle riparazioni tramite le officine aziendali interne, ora si fregia anche di info talk a tema Industria 4.0. Sono tanti quelli organizzati nel corso del 2018 e che continueranno ad essere organizzati, in vista della proroga, seppur depotenziata, delle agevolazioni fiscali 2019 del piano industria 4.0.
Piano nel quale rientrano sia le pale Kramer che le gru Liebherr e che come sottolinea Manuel Niederstätter, membro del CdA Niederstätter: "fornisce l'occasione per far capire ai clienti l'importanza della tecnologia applicata alla macchina, in quanto non deve essere vista come un banale costo in più ma come un vero e proprio sussidio all'efficienza e all'operatività dell'intero cantiere. La tecnologia e l'innovazione - prosegue - costituiscono un'opportunità in più per i loro utilizzatori, tanto che noi puntiamo molto sulle macchine nuove anche nella nostra flotta noleggio, visto che per affrontare un mercato sempre più competitivo e un settore edile quasi completamente rivoluzionato dall'impiego degli strumenti tecnologici, come ad esempio il BIM, occorre anche la giusta formazione degli addetti ai lavori. Noi, non solo eroghiamo formazione - evidenzia - ma poniamo l'accento sulla consulenza come servizio che in futuro contraddistinguerà sempre più le aziende come la nostra, dal momento che se si analizzano le tendenze del futuro appare sempre più probabile che i produttori tenderanno a vendere direttamente bypassando i concessionari. Sarà nel servizio e nell'assistenza il ns valore aggiunto - conclude - e nella vicinanza con i nostri Clienti di cui questo official opening di Treviso vuole essere l'emblema".
Come ha sottolineato il sindaco di Povegliano, Rino Manzan, intervenuto all'inaugurazione della nuova sede: "per la crescita dell'economia locale è importante che grandi e importanti aziende come Niederstätter scelgano località come queste come sede, così da instaurare nuove sinergie tra operatori del settore e rafforzare il tessuto economico locale." Un tessuto fatto da imprese caratterizzate da una mentalità aperta alle nuove tecnologie, ai nuovi prodotti e servizi che, pur a fronte di un investimento iniziale maggiore, consentono un'ottimizzazione dei cicli di lavoro e quindi un risparmio di tempo, costi e marginalità.
Una strategia chiara quella di Niederstätter SpA che, come sottolinea ancora Manuel: "nasce dall'idea di allargarci un passo alla volta, cogliendo le giuste opportunità, per poter crescere e ampliare la nostra base, perché più è larga la base e più abbiamo i piedi ben poggiati a terra, più è solida la costruzione, più è solida la nostra azienda".

 

Foto: Maria Niederstätter fondatrice dell'azienda

 

 

 

Share