Tour in rosso

È partito Renault Trucks Italian Tour 2018 di Renault Trucks che da maggio a novembre girerà l’Italia. Ad aprire la strada il T-Red, bellissimo T520 Highcab T4X2 E6, in livrea rosso opaco con inserti nero. Molte le novità, soprattutto per quanto riguarda i Servizi offerti. Un tour anche all’insegna della salute e del benessere, con check up e consigli pratici per gli autisti

 

Elegantissimo nella sua veste rossa il T-Red che ci accoglie alla conferenza stampa di presentazione del Tour 2018 di Renault Trucks: è già pronto per accogliere anche le centinaia di clienti e appassionati di tutt’Italia attesi al tour di quest’anno che prevede ben 18 tappe presso i concessionari dell’intero Paese per aumentare la visibilità del brand, ma soprattutto per permettere ai clienti di provare la gamma dei veicoli e conoscere la gamma dei servizi offerti. Renault Trucks e i partner offrono infatti ai clienti prezzi, contratti, servizi con una marcia in più.
In palio anche un Master gran volume allestito, assegnato a sorte fra tutti coloro che in questo periodo chiederanno un preventivo.
Sono molte le novità e le sorprese per i partecipanti alla manifestazione, dal check up gratuito del mezzo, offerto quest'anno da Renault Truks, al check up medico degli autisti, inoltre, ovviamente, prove su strada, veicoli e allestimenti da vedere e provare, consulenti a disposizione e tutti i partner in forze con tanti prodotti e servizi di qualità. Persino il controllo dell’olio con Total. Il tour partito da Torino il 3 maggio toccherà nell’ordine Cuneo, Tortona (AL), Lodi, Verona, Treviso, Lecco, Faenza (RA), Campi Bisenzio (FI), Terni, Fiano Romano, Chieti, Benevento, Nocera Inferiore (SA), Bari, Lamezia Terme (CZ) e Palermo per concludersi a novembre. La rete da quest’anno è più completa che mai. La presenza sul territorio italiano è ormai capillare e conta 109 siti fra concessionari, officine e punti di servizio.


Il mercato HD e commerciali
Il mercato Heavy Duty è in crescita in Italia: lo dimostrano i dati con 19.600 HD immatricolati (+6,4%). La crescita si registra più che positiva anche in Casa Renault, con un + 6,5% e una presa d’ordine che raggiunge il + 9% nonostante le performance del 2017 non siano positive nella gamma MD e LCV. Ed è proprio sugli HD, ci informa Matthias Delrue, direttore Commerciale Renault Trucks, che la Casa ancora investe per crescere ulteriormente sul mercato.  Rappresentante degli HD è proprio il T-Red, il protagonista del tour italiano: un gigante rosso, rosso di passione, che è il veicolo brand di quest’anno.


Veicoli commerciali, con una marcia in più
Julien Anaclerio, product manager LCV ci illustra le soluzioni che saranno proposte nel tour, veicoli commerciali completamente allestiti per i vari settori merceologici da servire: Freddo, Express ed Edilizia sono i tre allestimenti proposti. Oltre ai partner Lamberet (trasporto a temperatura controllata), Furgokit e Autoclima (rivolti all’isotermico), sono Db e Officine Cucini, i professionisti scelti per gli allestiti per l’edilizia e i cassoni ribaltabili.
La grande forza del marchio Renault Trucks, ci spiega Anaclerio, è proprio nell’allestito, specifico e specializzato per ogni settore merceologico di destinazione. Renault ha progettato i veicoli e gli allestimenti insieme ai propri partner e insieme a loro offre garanzie di prestazioni eccezionali e servizi di qualità, come per esempio i 4 anni di garanzia con tutte le manutenzioni previste comprese.
Inoltre sono disponibili sui veicoli una serie di servizi, fra cui Optifleet, utilizzabile tramite la app telematica di bordo: una nuova interfaccia mobile per rimanere sempre in contatto con le attività quotidiane del trasporto. Optifleet serve per geolocalizzare la flotta in tempo reale (posizione, velocità, livello carburante), assegnare le mission (individuare veicolo o autista più vicino e pertinente), visualizzare l’attività dei drivers (guida, lavoro, riposo) ed eventualmente chiamarli o inviare loro messaggi ed email. La funzione Ecoscore incorporata, inoltre, misura le prestazioni di guida, analizza i dati del viaggio, visualizza i dettagli dello stile di guida e condivide coi drivers i risultati. I vantaggi che Ecoscore porta ai clienti non sono solo in termini di tempo, per la rapida individuazione della situazione flotta, ma consente soprattutto di migliorare l’utilizzo stesso della flotta, con possibilità di restare collegati ai drivers per l’intero viaggio e analizzare gli stili di guida così da monitorare le prestazioni dei singoli e migliorare i consumi carburante.


Vicinanza al Cliente

Ma torniamo al tour 2018 con il quale Renault Trucks esprime la propria vicinanza al cliente, in molti modi. Oltre ai mezzi da vedere e provare su strada, i giorni del tour saranno l’occasione per stare più vicini ai clienti e ai drivers. Per esempio con il check up gratuito dei mezzi.
Ma c’è una novità nei check up gratuiti: non sono rivolti solamente ai mezzi (come ovvio pensare), ma anche agli autisti! Anche chi guida è oggetto di cure e attenzioni. Sappiamo bene infatti che la sicurezza sulla strada è dovuta al binomio mezzo+autista.
Lavoro di prevenzione anche per gli autisti dunque in casa Renault: controllo della loro salute, dei riflessi, della vista, della pressione, del sangue, della qualità del sonno, ma anche prevenzione rispetto a posture scorrette, abitudini errate che possono causare contratture muscolari, dolori o semplicemente stanchezza durante le ore di guida. Semplici consigli di esperti fisioterapisti e specialisti del movimento aiuteranno gli autisti a trasformare momenti di pausa dalle ore di guida in occasioni per pensare alla propria salute e prevenire lombalgie, dolori e affaticamento.
Le officine Renault invece si prenderanno cura dei veicoli ed eseguiranno fino a 30 punti controllo sul veicolo, compresa l’analisi gratuita dell’olio motore, in collaborazione con Total, e la verifica dello stato di usura del motore. Obiettivo della campagna è diffondere il più possibile il concetto e l’abitudine alla manutenzione preventiva che consente di ottenere il massimo dai veicoli, se mantenuti in costante condizione ottimale.
Ma la cosa più importante è il contratto di manutenzione offerto dalla Casa. Si chiama Endurance e, se prima era dedicato ai clienti con veicoli di anzianità superiore ai 5 anni, oggi è possibile anche a partire dai 3 anni per i veicoli commerciali. Tra l’altro, in palio durante il tour, ci saranno anche contratti Endurance.
In ogni tappa poi sarà presente un atelier di ricambi originali per imparare a identificarne le caratteristiche tecnico-funzionali. Anche in questo caso grande valore ha la garanzia, estesa a 2 anni, con chilometraggio illimitato ed estesa a tutti i Paesi.


T-Selection, molto più di un usato
Con le proprie offerte Renault Trucks rivoluziona anche il mercato dell’usato. T-Selection è il marchio di garanzia dell’usato Renault Trucks.
Gian Carlo Testoni ci spiega la filosofia aziendale alla base di T-Selection: nessun compromesso in termini di qualità. I veicoli usati vengono equiparati a quelli nuovi e usufruiscono di contratti di manutenzione preventiva e dell’innovativo contratto di Servizio Endurance, un grande successo in Casa Renault che registra oltre 2500 contratti nell’ultimo anno. Oggi sarà offerto ai veicoli commerciali con più di 3 anni di vita. In questo modo Renault Trucks aumenta il valore aggiunto dei veicoli usati.
Ecco le caratteristiche per l’usato sicuro T-Selection di Renault Trucks: massimo 4 anni o 480.000 Km, cronistoria completa degli interventi di manutenzione effettuati sul veicolo, attraverso un documento ufficiale, 200 punti controllo, piano di qualità e chilometraggio certificato. La garanzia Renaul Trucks Selection offerta ai veicoli con queste caratteristiche comprende fino a 2 anni o 240.000 Km di garanzia sulla catena cinematica e assistenza al traino durante il periodo di garanzia. Praticamente si tratta della stessa copertura del secondo anno sui contratti del nuovo. Per la massima tranquillità del cliente.


Focus edilizia e costruzioni
Oltre al T Red, al D 2.1 con furgonatura in alluminio più sponda retrattile, al D Wide isotermico con sponda retrattile e ai Master isotermico e Gran Volume è sul Master dedicato al mondo delle costruzioni, anch’esso protagonista del Renault Trucks Italian Tour 2018, che va tutta la nostra attenzione.
Il Master per le applicazioni legate a edilizia e costruzioni è il modello 35 AC STD RTWD 145 EVI.
La massa totale a terra MTT è 3.500 Kg, la portata utile 1.314 Kg.
Il motore M9T, diesel 4 cilindri in linea a iniezione diretta Common Rail, ha 107 kW di potenza a 3500 giri/min con una coppia massima di 360 Nm da 1500 a 2500 giri/min.
La lunghezza totale del veicolo è 6.734 mm e la larghezza 2.070 mm.
La cabina, in lamiera elettro-zincata offre al guidatore il massimo comfort, con 3 posti.
Le sospensioni anteriori sono a molle elicoidali con ammortizzatori idraulici e telescopici.
Le sospensioni posteriori sono trilama in acciaio con biscottini rovesciati, molla supplementare con fermo e ammortizzatori idraulici e telescopici.
L’allestimento Cucini prevede il cassone ribaltabile trilaterale, con impianto di azionamento elettroidraulico. Le sponde laterali e la sponda posteriore sono in alluminio, con altezza 400 mm. L’equipaggiamento motore prevede la modalità Eco, con controllo della coppia, della mappatura motore e ottimizzazione delle funzioni del confort termico nell’interno cabina.
La struttura è in acciaio ad alta resistenza zincato a caldo e prevede il porta pali e scope anteriore salva cabina. Il mezzo è dotato di apertura/chiusura automatica della sponda posteriore e ha a bordo due verricelli laterali più 8 ganci. Vi è la cassetta attrezzi con chiusura. Verniciatura a polvere nel rispetto dell'ambiente. Le dimensioni del cassone sono 3300 x2100 mm. Portata utile 989 Kg.
Il valore aggiunto dei preallestiti dedicati a un settore specifico, ci spiega ancora Julien Anaclerio dello staff tecnico Renault Trucks, è la progettazione integrata autotelaio + allestimento, risultato di un vero e proprio lavoro di squadra fra Renault Trucks e i partner, in modo, a parità di classe del veicolo, di avere mezzi leggeri e lasciare più capacità di carico e più versatilità ai clienti.
Come gli altri preallestiti, anche il Master dedicato al mondo delle costruzioni gode di 4 anni di garanzia, sia per il furgone che per l’allestimento, garanzia che comprende anche la manutenzione ordinaria. E questo, ci tiene a precisare Anaclerio, è un plus fondamentale offerto dal brand francese, anche perché la manutenzione ordinaria dei primi 4 anni risulta consistente sia sul mezzo sia sugli allestimenti. Infine, ma non certo da ultimo, i Master preallestiti avranno anche un prezzo conveniente rispetto all’acquisto separato veicolo commerciale e allestimento.



Share