Al fianco dei più importanti costruttori

Da oltre 50 anni la bolognese Sati Group SpA, leader nella produzione e distribuzione di nastri trasportatori, tubi, lastre e tappeti in gomma, è presente nel settore delle cave e delle costruzioni. Oggi ancora di più visto che ha portato la produzione del nuovo sistema di trasporto Univertical® bordi e tazze a pieno regime e in procinto di lavorare su doppio turno full-time

Non solo nastri trasportatori, non solo tubi, non solo lastre e neanche solo tappeti in gomma. La forza di Sati Group SpA è quella di poter offrire ai propri Clienti l'insieme di tutti questi prodotti coprendo settori e mercati diversi. Con la dedizione e la passione che contraddistingue le imprese a gestione familiare, Sati Group SpA è in costante ascesa sia sul mercato nazionale che all'estero, con un fatturato che segna un +14% sulla crescita dell'anno presente ed è destinato ad aumentare visti i costanti investimenti in Ricerca e Sviluppo e i nuovi prodotti, come il sistema di trasporto Univertical® bordi e tazze realizzato esclusivamente a caldo presso la sede centrale di Castel Maggiore (BO).

Infinita l'offerta di tubi, lastre e nastri ideali per il settore cave, edilizia e costruzioni. Tanti gli OEM che utilizzano da decenni i prodotti Sati Group SpA: sono nomi blasonati di importanti costruttori, noti in tutto il mondo, di impianti di betonaggio, impianti di sabbiatura, autobetoniere, ma anche impianti di frantumazione e vagliatura, nonché macchine stradali, macchine per la compattazione, piastre vibranti per il calcestruzzo, ecc.
Questo per citare solo alcuni sbocchi dell'ampissima gamma di prodotti in gomma di Casa Sati, venduti sia direttamente a costruttori che a rivenditori, a riconferma di quanto il settore continui ad essere strategico e portante.
Nel settore estrattivo, in particolare, Sati Group SpA si è distinta per un'importante fornitura di nastri Steelcord a una nota azienda produttrice lombarda: oltre un km di lunghezza per il trasporto di materiale dalla cava all'impianto di produzione. Di rilievo anche le forniture di nastri trasportatori idonei per l'utilizzo in installazioni sotterranee come gallerie e tunnel: i nastri della Sati sono, infatti, rispondenti alla Normativa EN 14973 in materia di antistaticità e protezione contro l'infiammabilità, sono autoestinguenti e pertanto sono fortemente richiesti e impiegati sia nella costruzione di reti metropolitane che per i tunnel. All'estero, Sati Group SpA fornisce materiali tramite aziende di elevata caratura per progetti di primaria importanza, come ad esempio la costruzione della diga più grande al mondo in Etiopia.

I signori Tonelli, titolari della Sati Group SpA ci confermano che: "la nostra azienda è in espansione sia in Italia che all'estero, con ottimi risultati nell'area balcanica e in mercati complessi a livello commerciale come quelli di Austria, Germania, Inghilterra, Olanda e Francia, oltre che in Nord Africa e Sud America, zone degne di essere presidiate sia con l'insediamento di una figura commerciale che supporti la nostra presenza sia appoggiandoci a rivenditori e dealers in attesa che i tempi diventino maturi per puntare a costruttori diretti. Intanto - proseguono - stiamo sviluppando importanti partnership nel mondo della costruzione e, in particolare, per la distribuzione di un'ampia serie di accessori che spaziano dalle giunzioni meccaniche ai raschiatori, dalle barre di impatto ai sistemi di giunzione del tappeto. Un momento importante per la nostra espansione - sottolineano - che va di pari passo con la messa a regime della linea di produzione del nuovo sistema di trasporto Univertical® bordi e tazze, oramai pronta per il doppio turno di lavoro viste le ingenti richieste che riceviamo; questa è una dimostrazione della qualità del nostro prodotto realizzato esclusivamente a caldo che garantisce quindi maggiore tenuta rispetto all'applicazione tramite collanti a freddo".
Come ci spiega Paolo Leghissa, Sales Manager Sati Group SpA: "il sistema di trasporto Univertical® bordi e tazze è stato ideato sia per aumentare la portata del nastro trasportatore fino a quadruplicarla sia per superare dislivelli notevoli fino 90°; inoltre permette di ottimizzare gli spazi, curvare anche di 180° minimizzando la dispersione di materiale e diminuisce allo stesso tempo il numero di trasportatori utilizzati. In più - prosegue - una configurazione a 90° ottimizza l'utilizzo del sistema trasportatore, diminuendo l'usura del nastro e delle parti meccaniche contenendo, inoltre, di parecchio l'energia necessaria a far muovere il nastro stesso".

Bordi e tazze sono progettati e creati esclusivamente presso la sede di Bologna e assemblati tramite vulcanizzazione, mentre il nastro che ne costituisce la base è il Sati Unirigid, la cui carcassa è in grado di conferire allo stesso tempo rigidità trasversale e flessibilità longitudinale: questa peculiarità lo rende ideale per l'applicazione di bordi e tazze e garantisce stabilità nei cambi di pendenza, eliminando possibili danneggiamenti nella fase di ritorno ed evitando di far perdere forza motore, così da assicurare una durata maggiore al trasportatore.
"I bordi - specifica Leghissa - vengono stampati utilizzando una mescola di alta qualità, sono resistenti all'ozono e agli agenti atmosferici, hanno un ottimo modulo elastico, un alto carico di rottura ed un'elevata resistenza all'abrasione. Inoltre, la geometria sinusoidea, appositamente studiata nella parte alta, permette al bordo di lavorare ottimamente sulla parte di ritorno, ossia laddove il bordo viene sollecitato dal continuo passaggio sui rulli di ritorno".

Disponibili con altezze che variano da 40 ai 400 mm e basi dai 50 ai 75 mm, i bordi si adattano a tamburi che spaziano dai 120 ai 1200 mm di diametro. La scelta delle tazze di portata e del loro passo, invece, viene fatta ovviamente in base alla pezzatura, alla dimensione e alla caratteristica del materiale trasportato; le tazze possono essere in gomma, in gomma con rinforzo tessile o in poliuretano. A seconda del modello le misure variano dai 35 ai 380 mm in altezza, dai 50 ai 230 mm di base ideali per un angolazione che va dai 45° ai 90°. In caso di trasporto di materiale di pezzatura piccola e/o polverosa, come il materiale di cava, si possono montare paratie laterali, onde evitare che il materiale possa introdursi nelle fessure tra bordo e tazza.

Frutto di un investimento di 2,5 milioni di Euro e prodotto nella sede di Castel Maggiore (BO), l'Univertical bordi e tazze si fregia di una linea produttiva costituita da macchine all'avanguardia, fra cui spiccano prototipi, appositamente creati per l'azienda bolognese. Grazie agli alti standard qualitativi e alla conseguente alta domanda del mercato la linea produttiva, in neanche un anno dalla sua messa in funzione, necessita di lavorare su due turni, così da rispondere alle ingenti richieste dei Clienti.
Ma gli investimenti in Casa Sati proseguono con l'acquisto di nuove macchine, ben tre sono ora in arrivo, fra cui una adesivizzatrice e una taglierina per nastri e lastre che ottimizzerà il lavoro dei tagli a misura, automatizzandoli a tutto beneficio delle tempistiche di produzione. Ma il segreto di Sati Group SpA sta anche nell'ampio magazzino, ben 14.000 m quadrati coperti che il prossimo anno si amplieranno di ulteriori 2000 m quadrati, per poter dare spazio alla costante crescita di un'azienda ormai leader di settore.

Share