Sole, mare, vento e uno, anzi due, V55

Nel cuore del Salento, a Poggiardo, in provincia di Lecce, abbiamo potuto vedere all’opera il martello Montabert V55, l’instancabile demolitore fornito da Air Service Srl alla storica cava La Campana Srl

Secondo un famoso detto pugliese, ormai noto in tutta Italia, il Salento è la terra de "lu sule, lu mare, lu jentu". Non sono solo il mare, il sole e il vento però a raccontare l'identità salentina e a caratterizzare un territorio che è anche ricchissimo di cave, pregiatissime quelle di pietra protagonista delle grandi opere barocche, nonchè risorsa fondamentale che ha contraddistinto tutta la storia dell'edilizia locale.

In contrada Serra, a Poggiardo in provincia di Lecce, nel cuore del Salento, si trova cava La Campana, dove abbiamo potuto vedere all'opera il martello demolitore Montabert V55 fornito da Air Service Srl.
Antonio De Bene, Presidente e socio insieme ad Antonio Bianco, di cava La Campana ci spiega che: "la cava è stata aperta nel 1974, si estende per una decina di ettari e produce ghiaie, pietra calcarea e sabbia. Negli anni ci siamo distinti per l'assoluta qualità dei nostri materiali, ovviamente forniamo ai nostri clienti prodotti garantiti dalla Certificazione di Qualità e ci avvaliamo uno staff altamente professionale che ci permette di mettere a frutto un notevole know how".

Impegnato nella demolizione del materiale brillato al fine di operare quella riduzione volumetrica tale da rendere la pietra calcarea delle dimensioni adeguate per essere accettata dall'impianto di frantumazione, troviamo uno dei modelli di punta di Montabert, il V55: un martello dal peso operativo di 3,430 kg, con portata d'olio da 240 a 320 l/min, pressione operativa di 165 bar e una frequenza che può oscillare dai 440 ai 1.045 bpm. Adatto a escavatori con un tonnellaggio compreso fra le 35 e le 50 t, in cava La Campana è montato su un escavatore Komatsu da 36 t.

Come ci spiega Salvatore Cappello, Product Manager di Air Service Srl: "La vera peculiarità di questo martello demolitore idraulico sta nel fatto che è in grado di adeguare automaticamente le sue prestazioni al materiale da demolire. Così come tutti gli altri martelli a colpo variabile di Montabert, ossia il V32, il V45 e il V65, anche il V55 presenta la variazione automatica di energia e frequenza, che tradotto vuol dire che il martello adatta il suo lavoro alla durezza della roccia e fornisce solo l'energia necessaria a romperla, regolandosi automaticamente da un colpo all'altro, cosicchè se il materiale è tenero lavora in alta frequenza e bassa energia, mentre se il materiale è duro e tenace opera in bassa frequenza e alta energia".

Un vero e proprio must dei martelli Montabert a colpo variabile è poi il sistema di recupero dell'energia, tale per cui il contraccolpo viene catturato per essere sfruttato per il colpo successivo. Infatti, come ci spiega sempre Cappello: "il recupero dell'energia avviene attraverso delle luci interne del martello, ossia dei passaggi idraulici che consentono di recuperare l'energia che non viene sprigionata nel terreno nell'istante esatto del colpo, e che verrebbe dispersa in calore e vibrazioni, garantendo invece un recupero di olio che serve per dare più forza al colpo successivo. Proprio per questo tipo di tecnologia - prosegue - con questo martello si riescono ad avere le prestazioni di un demolitore di classe superiore, che consumerebbe di più, peserebbe di più e causerebbe più vibrazioni all'escavatore al quale è montato, con la diretta conseguenza che la macchina dovrebbe essere di tonnellaggio superiore e pertanto consumerebbe anch'essa di più, innescando un circolo vizioso poco produttivo". L'esatto contrario di quanto avviene utilizzando il V55, grazie anche alla centrale di ingrassaggio e al posizionatore di battuta che garantiscono tempi più lunghi fra una manutenzione e l'altra e una maggiore vita utile del martello.

Non va dimenticato che Air Service per i martelli Montabert dà in dotazione sia una centrale di ingrassaggio che funziona idraulicamente affinché il martello possa lavorare sempre con la giusta quantità di grasso, sia un posizionatore di battuta, che altro non è che una valvola allocata sul braccio, utile a mantenere l'utensile in linea onde evitare dannose flessioni, letali per le boccole, mentre il martello è in funzione. Con il posizionatore di battuta si allunga la vita delle boccole e del martello stesso, ma si allunga la vita anche dell'escavatore al quale è montato, in quanto, come tiene a sottolineare Cappello: "per dimensione e lunghezza il martello diventa una sorta di leva per il braccio dell'escavatore sollecitandolo e ponendolo sotto stress; sollecitazioni e stress che vengono invece ridotte grazie proprio a questo sistema che riesce a proteggere la macchina e a ridurre altresì le vibrazioni in cabina".

Altrettanto ridotta è la manutenzione del martello, al punto che occorre solo rabboccare la vaschetta del grasso ogni settimana e girare la punta ogni 50 ore per il resto il martello fa tutto da solo: una volta regolata pressione e portata al collaudo, il cambio di frequenza avviene in automatico, con 15 diverse velocità che garantiscono un'ottima produttività, e mettono al riparo dai colpi a vuoto.

Antonio De Bene tiene a evidenziare che: "è senz'altro vero che l'utensile in sé, la centrale di ingrassaggio e il posizionatore di battuta incidono sul prezzo iniziale, ma i benefici che si hanno superano di gran lunga i costi, in quanto, non solo la macchina è più protetta, quindi più affidabile e necessitante di minor manutenzione, ma è anche molto più produttiva, arrivando addirittura a sgravare l'operatore dal dover ingrassare il martello a mano e dall'essere perfetto nel suo utilizzo.

Considerando poi che il V55 lavora una media di otto ore al giorno, noi siamo tranquilli perchè per qualsiasi necessità i tecnici Air Service sono sempre disponibili e ci assistono durante tutta la vita del martello. Il rapporto con Air Service - specifica - è iniziato una decina di anni fa quando acquistammo il primo V55, ancora perfettamente operativo, e l'acquisto di questo nuovo V55 non rappresenta che la miglior conferma della qualità del prodotto e della disponibilità e affidabilità che da sempre contraddistingue Air Service".

 

 


Altri contenuti simili

CAVE & CANTIERI

Air Service ha fornito alla DFC Costruzioni una trivella Casagrande C3XP-2, una trivella Casagrande C5XP-2, un martello Fondo Foro Sandvik...

CAVE & CANTIERI

Una località rinomata, un lavoro delicato e dei professionisti del settore. Sono questi gli elementi chiave della messa in sicurezza...

CAVE & CANTIERI

Visita al cantiere sulla A18 Messina-Catania dove l’impresa catanese Cospin srl è al lavoro per la messa in sicurezza del...

MACCHINE

Produttività, affidabilità e sicurezza. Sono queste le parole chiave del martello demolitore Montabert V45 che abbiamo visto all’opera a Monopoli...