Potenza Stage V UE per gli escavatori Serie A 13-15 ton

Hyundai Construction Equipment lancia tre escavatori cingolati Serie A conformi alle norme UE Stage V nel popolare segmento 13-15 ton. Le macchine assicurano nuovi livelli in termini di performance, efficienza e produttività per aziende di noleggio e appaltatori. Alimentati da motori diesel Cummins di ultima generazione, gli HX130A LCR a rotazione del contrappeso ridotta, HX140A L a rotazione posteriore convenzionale e HX145A LCR a rotazione posteriore ridotta offrono una gestione idraulica migliorata a vantaggio di produttività e tempo di operatività.

 

Caratteristiche:

  • Il motore diesel Cummins F3.8 Stage V UE del popolare HX140A L sviluppa il 3% in più di potenza e il 12% in più di coppia rispetto al predecessore
  • Riduzione del particolato (PM) del 60% con nessuna esigenza di AdBlue per l'HX130ALCR e senza EGR sui modelli più grandi
  • Eco Report assiste l'operatore a migliorare l'efficienza operativa e a ridurre il consumo di carburante
  • La nuova modalità di sollevamento migliora la gestione idraulica precisa tramite riduzione del regime motore, incremento della potenza e controllo del flusso delle pompe
  • Il Controllo intelligente della potenza (IPC) consolidato ottimizza la portata e la potenza delle pompe idrauliche per l'adattamento alle condizioni operative della macchina

 

Nello specifico per i modelli

Per soddisfare i requisiti di svariate applicazioni, gli escavatori HX130A LCR, HX140A L e HX145A LCR offrono pacchetti di prestazioni operative molto diverse fra loro, nonostante il peso operativo simile. L'HX130A LCR a raggio di rotazione posteriore ridotto, che ammicca alle aziende di noleggio, è alimentato da una versione 55 kW (74 CV) del motore Cummins F3.8. Il motore soddisfa la normativa sulle emissioni UE Stage V senza l'esigenza di liquido per lo scarico come l'AdBlue.

Usando olio motore CK-4 E/G, questo motore offre intervalli di manutenzione fino a 1.000 ore: il doppio rispetto al predecessore. Ciò si traduce in costi operativi ridotti e tempo di operatività aumentato per il cliente. L'HX130A L si avvale anche della funzione Hyundai ECD, la diagnosi connessa del motore che consente ai tecnici di diagnosticare la macchina da remoto e di approntarsi con le parti e gli attrezzi richiesti in vista della visita.

L'HX140A L a raggio di rotazione del contrappeso convenzionale utilizza la versione del motore Cummins 100 kW (134 CV) per sviluppare forza di scavo massima a vantaggio della produttività.

Con accesso agevole da terra a tutti i filtri e punti di rifornimento, l'HX140A L beneficia anche di intervalli di manutenzione fino a 1.000 ore quando si utilizzano oli motore CK-4.

Il terzo modello conformato Stage V è l'HX145A LCR. Come per l'HX130A LCR, questo modello a raggio di rotazione posteriore ridotto è particolarmente adatto alle applicazioni con spazio di manovra limitato, come quelle di reti di distribuzione, lavori stradali e costruzioni edili.

Parimenti ai modelli con rotazione posteriore convenzionale, l'escavatore a raggio compatto offre intervalli di manutenzione fino a 1.000 ora quando opera con olio CK-4 E/G. La macchina è dotata anche di HCE-DT Air, la app di Hyundai che consente connessione wireless all'escavatore da uno smartphone o laptop in loco. Questa funzione velocizza la diagnosi e riduce i costosi tempi di inoperatività.

 

Impostazioni idrauliche

Le macchine Serie HX A sono dotate di sistema IPC potenziato che mette a punto portata e potenza della pompa, adattandole ai comandi impartiti dall'operatore. Per ridurre al minimo i cali di potenza in tutto l'impianto, sono stati ottimizzati anche il disegno della valvola di comando principale e il layout della tubazione idraulica.

Attivando la funzione di priorità del braccio, l'operatore può impostare la velocità di sollevamento del braccio in relazione alla velocità di rotazione. È possibile mettere a punto la velocità dell'avambraccio attivando e disattivando la funzione rigenerativa dell'avambraccio. Ora è possibile salvare le impostazioni della macchina tramite la modalità operativa Key On Init per applicare le impostazioni all'avviamento del motore.

 

Gestione confortevole

La robusta struttura cabina della Serie HX A è costruita per assicurare livelli di sicurezza ROPS e opzionalmente FOG. Le cabine delle tre macchine offrono uno spazio aumentato del 13% e sono dotate di maniglia di appiglio dal disegno migliorato nella portiera che agevola l'accesso al sedile operatore e che ottimizza la visibilità sulla fiancata della macchina.

La sicurezza è come al solito una priorità per Hyundai e gli escavatori Serie HX A si avvalgono di un nuovo sistema di parcheggio rotazione elettronico per controllare la funzione del freno di rotazione. Il blocco di sicurezza automatico previene l'attivazione involontaria della macchina e gli escavatori possono essere specificati con telecamere retrovisive e sistema di monitoraggio avanzato a 360 gradi (AAVM). Il sistema incorpora il Rilevamento degli oggetti in movimento intelligente (IMOD) che informa l'operatore quando persone o oggetti entrano nel raggio operativo della macchina.

 

Tecnologia intelligente

Gli escavatori Hyundai Serie HX A sono strapieni di tecnologie di connettività digitali allo stato dell'arte. Fra queste spicca il sistema di gestione remota Hi MATE che assicura il livello più alto di connettività assistenziale e di capacità diagnostica da remoto.

La diagnosi connessa del motore (ECD) optional, che è una risorsa integrata fra Cummins e Hyundai, consente a tecnici e concessionari di supportare i clienti con rapporti diagnostici e dati sulle performance del motore. HCE-DT Air consente ai clienti di connettersi wireless tramite uno smartphone o laptop in loco.

 


Altri contenuti simili